Storia

Piave Servizi S.r.l. è una società di servizi nata nel 2003 con lo scopo di creare sinergie e ottimizzare le strutture e le risorse aziendali dei gestori del servizio idrico integrato locali, tra i quali Sile Piave S.p.a. di Roncade e S.I.S.P. S.r.l. di Codognè. Gli amministratori di allora, grazie alla capacità di guardare lontano, avevano già visto in Piave Servizi il futuro gestore unico del Servizio Idrico Integrato nel territorio di riferimento. La società negli anni è stata modellata per garantire una gestione pubblica (in house) degli acquedotti, delle fognature e degli impianti di depurazione. I proprietari di Piave Servizi sono i 39 Comuni soci nelle province di Treviso e Venezia.
L'atto finale di questo processo, concretizzatosi lo scorso 31 dicembre 2015, ha condotto alla fusione in Piave Servizi S.r.l. e risponde in primo luogo a logiche di razionalità ed efficienza economica, ha lo scopo di gestire un servizio idrico di qualità contenendo i costi e garantendo la sostenibilità, gli investimenti necessari e la migliore allocazione delle risorse pubbliche a vantaggio dell'intera collettività che utilizza il servizio.
In secondo luogo la scelta della fusione risponde alle previsioni normative ed alle strategie organizzative nazionali in tema di aggregazione delle cosiddette “public utilities”, ossia le società di gestione di servizi pubblici a rilevanza economica quale il Servizio Idrico Integrato, e di riordino delle aziende partecipate dagli Enti pubblici.